BOC Day 7-8: in viaggio verso il Natale tra Mostar e Kotor

Mi alzo di buon’ora e piena di entusiasmo, ma il mio morale viene subito scosso: scopro che salteremo il Kosovo. Paolo farfuglia motivazioni confuse… la carta verde… la guerra… le cavalleeeetteeee, i timbri sul passaporto, che se te li mettono i kosovari poi i serbi ti menano e vai in prigione senza passare dal via….

BOC day 6: a testa bassa nel passato di Sarajevo

Partiamo subito con la benedizione dello zaino. Qualcuno spiegi alla Picanella che non ci sono più i cecchini e quindi non serve benedire lo zaino con la tisaniera santa di prima mattina per avere una protezione divina durante la giornata. Zaino allagato, ma diario miracolosamente salvo. Usciamo, umidi e benedetti, per visitare poco fuori dalla…

BOC day 5: le rose di Sarajevo

Parlare di Sarajevo non è un’impresa semplice. Fare un viaggio a Sarajevo significa intraprenderlo con la consapevolezza di recarsi in una città ferita. Fare un viaggio a Sarajevo significa entrare in punta di piedi in una città che non dimentica le atrocità e gli anni di assedio. Fare un viaggio a Sarajevo significa farsi colpire…

BOC day 4: c’erano due italijanski in viaggio per Sarajevo

Pensavamo che il grande ostacolo per raggiungere Sarajevo fosse la neve. Ci basta poco per capire che le 5 ore e 30 previste da Google Maps per andare da Zagabria a Sarajevo saranno molte di più. Iniziamo tornando un po’ indietro nel tempo, a quando la compagnia di assicurazione dell’auto ci invia in una e-mail…