About us

Perché “Trottole nel Mondo”?

Il nome nasce dall’idea di due bimbi, Francesca e Filippo, che hanno visto nella “Bardufola” il regalo perfetto per rappresentare due girovaghi come noi. La Bardufola è una tipica trottola sarda portafortuna, roba seria, insomma, per i nuoresi!

Poi, chiamiamola fortuna, karma o ikigai, fatto sta che, in tutte le nostre rotazioni e rivoluzioni, abbiamo incrociato il cammino di persone speciali che ci hanno ispirato o siamo inciampati nella vita di gente che non aveva “nulla” da donare, ma che ci ha arricchito anche con un semplice sorriso.

Da qui è nato Trottole nel Mondo… per tutte le trottole che, come noi, girano per il Mondo, anche solo con la fantasia o con un buon libro in mano!

Cosa troverete in questo blog: tante persone, molte storie, qualche sfiga, momenti commoventi, posti dove non ci va nessuno o quasi, fotografie a non finire. Qualcuna bella.

Se volete farvi due risate insieme a noi, mentre andate al lavoro sulla metro, durante la pausa pranzo, prima di addormentarvi, sognando e lasciandovi ispirare per i vostri prossimi viaggi, siete nel posto giusto.

Cosa NON troverete in questo blog: non troverete blogger fighi o sboroni, che girano il mondo su commissione, fanno sempre la cosa giusta, sanno anche tutti gli orari del bus da Keng Tong a Cusano Milanino. da qui al 2027. Noi facciamo cavolate a raffica e ci ridiamo sopra. E poi le condividiamo qui, un po’ per ricordarcele, un po’ per farvi assaporare la realtà di questi viaggi che non sono sempre perfetti, come vengono descritti da quelli che postano foto ritoccate su instagram in posti da paradiso. Ma per questo devono essere vissuti. P.s. Odiamo i tour organizzati.

La Vale

Milanese non ancora imbruttita totalmente, alla ricerca di se stessa e delle mille forcine che perde ad ogni viaggio. In grado di entrare in sintonia con qualsiasi cosa respiri in 5 secondi. Loquace, curiosa, sorridente, ama vivere a colori!

Paolo

Bergamasco doc, empatico come un orso bruno al primo impatto. Di poche parole e tante fotografie. Alla continua ricerca della connessione col mondo (che non sia tramite wi-fi). Odia il rosa, ma finisce sempre per trovarsi qualcosa di quel colore addosso. Saggio, calmo, sereno.

I Picanellis

Beh, da fan di Pechino Express, potevamo non avere il nostro nome di battaglia?!

In realtà, non sappiamo se la parola esista veramente nel dialetto milanese o se sia una pura invenzione di Mamma Sandra: il Picanello è il picciolo della pera o di qualsiasi altro frutto, ma anche l’appendino degli asciugamani, o il gancio che serve ad attaccare le palline di Natale all’albero.

Secondo l’Accademia della Crusca si definisce “picanello”: qualsiasi cosa che permetta di attaccare qualcosa a qualcos’altro. Semplice, no?

Insomma, la vita della Vale è stata costellata di picanelli sin da bambina e questa tradizione è arrivata fino ad oggi.

Paolo, originario delle valli bergamasche (dove l’accademia della crusca la mangiano a colazione quando stai un po’ imbarazzato), invece non conosceva questo termine arcano, così tutte le volte in cui la fanciulla pronunciava la fatidica parola, non capiva e giù di perdincibacco e perdirindina! La risposta, poi, era sempre la stessa: “al posto di dire il-gancio-che-serve-per-attaccare-le-palline-dell’-albero-di-Natale-al-suddetto-albero-stesso non è meglio usare picanello che si fa prima?”

Volete sapere come è finita la storia? I due sono ancora insieme e lui si è beccato pure il soprannome Picanello… lei lo aveva già dalla tenera età… ed ecco nati i Picanellis!

La nostra specialità? Gli autoscatti riusciti male… storti, di schiena, mentre la Vale cade correndo. Perché dopo aver schiacciato il pulsante abbiamo 12 secondi per metterci in posa. Il mini cavalletto snodabile è sempre con noi… mmm, quasi sempre, ma troviamo comunque il modo per scovare un appiglio per la macchina fotografica: mattoni, rami, antenne del telefono, pur di non cedere al lato oscuro della forza dei selfie.

I Picanellis: perché noi siamo quelli appesi tra le nuvole, i sognatori ad occhi aperti, quelli che camminano mano nella mano e che credono che i piccoli gesti possano cambiare il mondo e scaldare il cuore.

22 commenti Aggiungi il tuo

  1. Giulia ha detto:

    Buon viaggio!!
    Noi come al solito vi aspettiamo x le foto!!

    1. valelazzy ha detto:

      Ovviamente le vedrete! Un abbraccio e uno in più alla trottolina!

  2. sandra ha detto:

    Son 4 giorni che cercavo di capire da dove era nato sto picanellis…avevo proprio pensato al picanello dei frutti però mi sembrava un po’strano!! Alla fine ero convinta che esistesse veramente sto sito. Volevo chiedere spiegazione a un amico che di siti ne conosce veramente tanti…..bella figura avrei fatto….Haaahaa.Buona notte belli freschi!!!

    1. valelazzy ha detto:

      Bisogna avere pazienza…tutto ha una spiegazione, nulla è casuale.

  3. Luisa ha detto:

    Buon viaggio!!!!

    1. la Vale ha detto:

      Grazie cara Lù! Siamo in aeroporto…ho gli occhi a fessura! 😑

  4. Caterina sartori ha detto:

    Buon viaggio.

    1. la Vale ha detto:

      😘 Primo scalo fatto…rifornimento di Pastel de nata fatto 😋 ora pronti per la seconda tappa! ✈️

  5. Sonia ha detto:

    Ciao ragazzi !
    Non mi resta che augurarvi buon viaggio. Raccogliete quante più sensazioni, gioie, colori, profumi, amicizie….saranno il bagaglio che accompagneranno la seconda parte della vostra lunga e meravigliosa vita insieme!
    Vi seguirò con molto piacere!
    Un caro abbraccio
    Sonia 😘

    1. la Vale ha detto:

      L’allenamento Nordic Wolking renderanno questo viaggio meno faticoso, ormai abbiamo dei polpacci di ferro! 😀
      Grazie per l’augurio e raccoglieremo tutto quanto! 😘

  6. Carmela Valente ha detto:

    Fantastico ragazzi

    1. la Vale ha detto:

      Ciao Ka, un abbraccio! 😘

  7. Simo ha detto:

    Un abbraccio ai viaggiatori arditi!

    1. la Vale ha detto:

      Un abbraccio di cuore ad una donna saggia!

  8. Claudia ha detto:

    Tre l’ho già scritto,ma lo ripeto anche qui: fate una gran cosa girovagando come voi tra persone che hanno bisogno . Avete due cuori grandi così…!!!!

    1. la Vale ha detto:

      ❤️❤️❤️

  9. Davide ha detto:

    Buon compleanno Maestro!!

    1. Pablo ha detto:

      Grazie! 🎂🎂🎂

  10. Guido Filippi ha detto:

    Congratulazioni per il blog e in bocca al lupo per questo bellissimo viaggio. L’ho scoperto tardi e piano piano sto recuperando tutte le vostre tappe!

    😍

    1. la Vale ha detto:

      Grazie mille! Hai solo 4 mesi da recuperare… 😃 grande!!

    2. Pablo ha detto:

      Grazie Guido! 👍👍

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.